Menu' Veloce

Residenz

residenzLa Residenz è la residenza reale di Monaco di Baviera, appartenuta al casato dei Wittelsbach che ne fecero la sede del governo per quattro secoli.
Il complesso si compone in stanze dagli stili ed epoche differenti, arricchiti nel corso degli anni dai regnanti che ne curarono ogni aspetto. Il palazzo è suddiviso in quattro ali che mischiano diversi stili, con stanze tutte diverse, ad esempio:

  • stile rinascimentale: Antiquarium;
  • stile rococò: Ahnengalerie (Galleria degli antenati), le Reiche Zimmer (Stanze opulente);
  • stile neoclassico: ala reale.
Famose sono le sale dei Nibelunghi, dipinte da Julius Schnorr von Carolsfeld, che sono però temporaneamente chiuse per lavori di restauro.

Visita questo luogo con il Nostro Tour in Baviera

Scopri il Prossimo Tour

Storia della Residenz

residenzQuando Ludovico il Severo decise di trasferire la sua corte da Landshut a Monaco, diede ordine di trasformare la Residenz da fortino circondato da fossato a grande complesso di palazzi riccamente decorati. I Wittelsbach lavorarono molto per rendere i palazzi sempre più belli e impiegarono anni per arrivare a quello che è ora la Residenz. Il palazzo rimase la sede del governo della dinastia Wittelsbach per quattro secoli, fino al 1918.

Museo Residenz

residenz interniIl Museo Residenz si trova nella residenza Wittelsbach a Monaco di Baviera che è stata aperta al pubblico nel 1920. La galleria si colloca oggi tra i migliori musei da palazzo in Europa.
Dopo aver subito gravi danni durante la seconda guerra mondiale, la ricostruzione iniziò nel 1945 e le opere d’arte furono rimesse il più possibile nelle loro posizioni originali.
Gli appartamenti, i salotti di rappresentanza e le cappelle che un tempo appartenevano ai governanti di Baviera offrono una eccezionale opportunità di guardare un gran numero di sale in una grande varietà di stili. La Residenz offre ai visitatori una buona idea di come i governanti abbiano vissuto in passato e come abbiano usato l’arte e l’architettura come espressione di potere.
Nel corso dei secoli i Wittelsbach hanno accumulato importanti collezioni di porcellane, argenti, dipinti e miniature. I visitatori possono vedere queste ricchezze e possono dare un’occhiata anche ad una vasta selezione di eccellenti e singolari opere d’arte. I tesori vanno da sculture dell’antichità classica a sculture in bronzo dal XVI al XIX secolo, attraverso magnifici arazzi, mobili, orologi rari, candelabri e lampadari risalenti a diversi secoli fa.
Vi suggeriamo una visita guidata che vi guiderà chiarendovi al meglio tutti i particolare di entrambi i piani.

residenz SchatzkammerLa collezione del tesoro dei Wittelsbach (Schatzkammer), fondata nel 1565 dal duca Alberto V, è presentata in dieci sale dell’ala reale del palazzo. Si tratta di una collezione unica nel suo genere, che presenta cristalli d’avorio e di rocca, corone e oggetti reali, smalti preziosi e straordinari opere di arte orafa.

Nota: A causa di lavori di restauro del tratto del Re, la collezione “porcellana del 19° secolo”, “Le Camere Nibelunghi” e la “distruzione e ricostruzione”, non sono visitabili al momento.

Come arrivare alla Residenz

Per arrivare alla Residenz da Marienplatz a piedi procedi in direzione nordest, continua su Dienerstraße e poi su Residenzstraße. La tua destinazione è sulla destra.

Mappa della Residenz

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.