Menu' Veloce

Museo Egizio

museo egizioIl Museo Egizio di Monaco di Baviera o “Staatliches Museum Ägyptischer Kunst”, dovrebbe ringraziare il Duca Albrecht V di Baviera per la sua nascita. Quest’uomo comperò in tutta Europa differenti resti facenti parte di diverse momenti storici dell’Antico Egitto.
Grazie alla passione per l’arte della famiglia reale dei Wittelsbach durata nei secoli, tali reperti furono in mostra prima in un salone della Gliptoteca, poi trovarono sistemazione nel 1970 nel museo posto all’interno della Residenza reale. Da pochissimo  i reperti sono stati trasferiti nel nuovo museo nel quartiere dei musei Kunstareal; il museo egizio quindi è tornato ad essere aperto ai visitatori nella sua nuova residenza, più grande della precedente. Si tratta di un edificio sotterraneo (ricordando le tombe dei faraoni) non molto distante dalla vecchia e dalla nuova pinacoteca.museo egizio interni
Al suo interno sono esposti reperti di un arco di tempo che va dal 3000 a.C. fino al 400 d.C.
Tra le tante opere d’arte esposte nel Museo Egizio del capoluogo bavarese troviamo la sfinge del Re Sesostris III, il sarcofago di Herit-Ubechet, la maschera funeraria della Regina Sitdjehuti, il famoso “Obelisco di Monaco”, un obelisco realizzato al fine di abbellire il Tempio di Iside al Campo Marzio di Roma.

Come arrivare al Museo Egizio di Monaco

Per arrivare al Museo Egizio da Marienplatz procedi in direzione nordest continuando su Dienerstraße. Cammina su Residenzstraße e poi svolta a destra su Hofgartenstraße.

Mappa del Museo Egizio

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.