Menu' Veloce

Shopping a Monaco: dove, come, quando

Blog 09 Mag 2017

Marienplatz, Oktoberfest, Englischer Garten, castelli, tante sono le attrazioni bavaresi che ogni anno spingono milioni di turisti a mettersi in viaggio per visitare la capitale. Tra una visita al museo delle scienze e una visita a una delle tante chiese, per il turista, è importante anche dedicare qualche ora a del buono e sano shopping a Monaco. Che non delude certo le aspettative.

Shopping a Monaco- Maximilianstrasse

 

Shopping a Monaco: i quartieri consigliati

Quando vi trovate nel centro città è possibile scegliere, da dove iniziare il vostro shopping, tra diverse vie.
Le più famose sono:

Maximilianstraße, la più famosa via del lusso di Monaco, dove è possibile trovare le Grandi Marche con le loro boutique esclusive. La via si trova poco distante da Marienplatz e si può raggiungere a piedi passando da Dienerstraße. In alternativa dalla stazione centrale si raggiunge comodamente con il tram 19 fermata Kammerspiele.

Brienner Straße, se amate l’antiquariato questa è la via che fa per voi. Tra negozi di arredamento, in questa via è possibile trovare anche negozi di porcellane e i saloni espositivi di automobili della Mercedes e, poco distante in Odeonsplatz 2, quello della Jaguar. Per raggiungere la via, dalla stazione centrale è possibile prendere la metro U2 e scendere alla fermata Königsplatz.

Theatinerstraße, via di grandi firme come la Maximilianstraße, da menzionare è sicuramente il complesso Fünf Höfe, 5 cortili, realizzati ognuno con uno stile diverso dagli altri. Qui si trovano svariati negozi ma anche bar. Per chi vuole acquistare gli abiti tipici bavaresi, segnalo l’emporio Loden-Frey in Maffeistraße. Prendendo la metro U4 o U5 fermata Odeonsplatz, si arriva in Theatinerstraße, mentre Maffeistraße si può raggiungere, sempre partendo dalla stazione, con il tram 19 fermata Theatinerstraße. In alternativa, da Theatinerstraße la si raggiunge a piedi in pochi minuti.

Dienerstraße e Residenzstraße sono le vie dove potrete trovare prelibatezze di ogni tipo. Dienerstraße inizia da Marienplatz e prosegue lungo il Neues Rathaus e lungo il Marienhof, successivamente si arriva in Residenzstraße.

Kaufingerstraße, una grande via pedonale che collega Marienplatz e Stachus e di cui a metà della via cambia nome in Neuhauserstraße, è meta di tanti turisti e non solo e offre negozi di vario genere dall’abbigliamento all’oggettistica bavarese. L’ideale per acquistare qualche piccolo ricordino da portare ad amici e parenti.

Sendlinger Straße e Rosenstraße, sono altre due grandi vie piene di negozi di vario tipo e marchi internazionali come Apple o Abercrombie & Fitch. Anche Rosenstraße comincia da Marienplatz, all’angolo con Kaufingerstraße. Proseguendo lungo la via si entra poi in Sendlinger Straße.

Usciti dal centro storico, un altro quartiere per lo shopping, è lo Schwabing, un quartiere che nei secoli è stato il luogo di incontro di intellettuali, scrittori e artisti e anche sede dell’Università. Qui si possono trovare negozi lungo Leopoldstraße, Hohenzollernstraße ed altre vie nei dintorni. Da Marienplatz, prendendo la metro U6 fermata Giselastraße, ci si trova in Leopoldstraße, lungo la via si incrocia poi anche Hohenzollernstraße.

Shopping a Monaco: mercati e mercatini

I negozi non sono gli unici ad attrarre turisti, ci sono anche i mercati e i mercatini.

Molto famoso è senza dubbio il Viktualienmarkt, il più grande e antico mercato di Monaco. Fondato nel 1807 (quest’anno compie ben 210 anni!) ancora oggi affascina il turista che passeggia tra una bancarella di prodotti locali e una di prodotti esotici. In molti lo definiscono il cuore pulsante di Monaco. Il mercato è aperto da lunedì al sabato dalle 8 fino alle 20 durante il periodo estivo, nel periodo invernale chiude alle 18. Il mercato si trova a pochi minuti a piedi da Marienplatz.

Per quanto riguarda i mercatini, oltre ai famosi mercatini di Natale, ci sono i mercatini di antiquariato e lo storico mercatino delle pulci, Auer Dult.

Ospitato in Mariahilfplatz ogni anno sin dal 1310, questo mercatino è diventato una festa popolare, il nome infatti significa sagra/fiera (Dult) del quartiere Au (Auer al genitivo). Centinaia di bancarelle sono posizionate attorno alla chiesa neogotica di Mariahilf e sono pieni zeppi di oggetti di antiquariato, abiti di seconda mano, artigianato locale e prodotti gastronomici bavaresi.

Vi sono poi le giostre per i più piccoli e per quelli più cresciuti come i go-kart, o la ruota panoramica e persino gli spettacoli dei burattini. Insomma una vera e propria fiera che a partire dal 1905 si è triplicata, allo storico Jakobidult, organizzato nel periodo tra luglio e agosto, si sono aggiunti Kirchweihdult, organizzato nella seconda metà di ottobre, e Maidult, che si svolge tra fine aprile e inizio maggio.

Shopping a Monaco- mercatini

 

Shopping a Monaco: save the date(s)!

Amanti irrefrenabili dello shopping a Monaco? Segnatevi le date perché per il 2017!

  • Il primo mercatino delle pulci, il Maidult, comincerà il 29 aprile e sarà aperto fino al 7 maggio;
  • il Jakobidult inizierà il 29 luglio e andrà avanti fino al 6 agosto;
  • il Kirchweihdult si terrà dal 14 ottobre al 22 ottobre 2017.

The following two tabs change content below.

Stefania Bellotto

Ciao sono Stefania, mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi, gente nuova, vecchie tradizioni, lingue... Ho l'abitudine di perdermi dentro a un buon libro, una fanfiction, musica, qualunque cosa che mi faccia allontanare dal presente per un po'. La mia vita è un infinito Work in Progress.

Ultimi post di Stefania Bellotto (vedi tutti)

← 6 attrazioni in Bassa Baviera 3 birrerie meno conosciute a Monaco →

Lascia un commento

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.