Menu' Veloce

Lago di Starnberg

lago starnbergIl lago di Starnberg, in tedesco Starnberger see, che fino al 1962 era anche noto come “Fürstensee”, ” (Lago del Principe) per via dell’associazione con la famiglia reale Wittelsbach, è il quinto lago d’acqua dolce più grande della Germania. Il lago e i suoi dintorni non sono incorporati all’interno di nessun distretto, perciò la zona è di proprietà dello stato della Baviera ed è controllato dall’Amministrazione bavarese. È situato nel sud della Baviera a 25 km a sud-ovest di Monaco di Baviera. Il lago di Starnberg è una importante zona ricreativa per le città e, dal 1976, è protetta dalla Convenzione di Ramsar. La piccola città di Berg, sulle rive del lago, è famosa per essere il luogo nel quale re Ludwig II di Baviera fu rinvenuto morto, proprio nel lago, nell’anno 1886.
lago Starnberg spiaggiaSulla riva opposta del lago si trova la famosissima isola delle rose, sulla quale è situata una piccola villa che ha ospitato il compositore e musicista “Wagner” e la zarina di Russia. Questa struttura è stata voluta dall’imperatore Ludwig II, che qui incontrava la sua amata cugina Elisabetta detta Sissi. I due erano soliti lasciarsi delle lettere e delle poesie che venivano poste nel villino pompeiano, tra cui la celebre “Saluto dal mare del Nord” in cui Sissi paragona se stessa ad un gabbiano e Ludwig ad un’aquila. Il villino è visitabile da inizio maggio a metà ottobre tutti i giorni dalle 12:00 alle 18:00 tranne il lunedì.

Come arrivare al lago di Starnberg

Per arrivare al lago di Starnberg da Marienplatz prendi il treno regionale S6 in direzione “Starnberg” e scendi alla fermata “Starnberg”. Il viaggio durerà circa 30 minuti.

Mappa del lago di Starnberg

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.