Menu' Veloce

Allianz Arena, lo stadio di Monaco di Baviera

Blog 29 Lug 2016

Se pensate che visitare uno stadio sia unicamente per gli appassionati di calcio, vi stupirete. La mitica Allianz Arena, oltre ad aver ospitato l’inaugurazione dei mondiali nel 2006, sostituendo il precedente Olympiastation, è un vero capolavoro architettonico.

allianz arena

Costruita tra il 2002 e il 2005, è stata progettata dallo studio di Basilea ‘Herzog & de Meuron’, dagli architetti Jacques Herzog e Pierre Meuron, vincitori del noto Pritzker Prize.

La struttura principalmente è in calcestruzzo armato, che costituisce le gradinate e i solai, mentre la copertura è stata realizzata in metallo a traliccio; la parte che cattura di più l’attenzione però è quella esterna, costituita da cuscini pneumatici in membrana trasparente indeformabile. Ognuno di questi 2874 parallelepipedi è dotato d’illuminazione artificiale interna, e possono essere illuminati singolarmente in tre colori diversi: il bianco per le partite della Nazionale tedesca, il rosso per il Bayern Monaco, e il blu per il Monaco 1860.

Il gioco di luci all’interno di questi rombi, crea degli effetti spettacolari durante le partite, sfruttando gli abbinamenti di colori dedicati alle squadre locali. Mentre ogni sera al tramonto, il bianco, il blu ed il rosso, girano a rotazione.

Vedere un match qui, è sicuramente di grande impatto, non solo per la bellezza dell’Arena, ma anche perché è possibile entrare in un contesto locale appassionante e coinvolgente, insieme agli altri tifosi.

Se volete solo visitarla invece, potrete girarla con un tour guidato in inglese o in tedesco; la guida vi farà posizionare in diversi punti dello stadio e vi farà visitare gli spogliatoi, la sala massaggi con piscina e la sala stampa, fornendovi interessanti informazioni e curiosità, che renderanno tutto più vivo e affascinante, facendovi scoprire tutto ciò che ruota attorno alle grandi squadre e a uno degli stadi più grandiosi d’Europa.

6 curiosità sull’Allianz Arena

1. Il nome

Lo stadio prende il nome della società Allianz, che è il principale finanziatore di questo impianto, ma questo nome contrasta con i regolamenti Fifa e Uefa, che pongono dei limiti per le sponsorizzazioni delle società. Il gruppo Allianz quindi, può tenere i diritti per 30 anni.

2. La forma

Non è il suo unico appellativo però, perché per via della sua particolare forma, è stato soprannominato ‘gommone’, che in tedesco si dice ‘Schlauchboot’.

3. Il costo

Il costo totale per la costruzione si aggira intorno ai 340 milioni di euro, spese equamente divise tra le due squadre della città, che sono riuscite a risarcire il prestito in soli nove anni.

4. La capienza

L’Allianz Arena non ospita solo 71.137 posti a sedere e un campo da calcio, ma si sviluppa tra il terzo ed il quinto anello con l’inserimento di 16 aree, destinate a ristoranti, sale conferenza, negozi, parco giochi per bambini, intrattenimento e al molto apprezzato museo del Bayern Monaco.

5. Il parcheggio

Se siete arrivati su una quattro ruote, non preoccupatevi di non trovare posto, perché qui c’è anche il parcheggio coperto più grande d’Europa, che dispone di 9.800 posti auto.

6. Il prestigio

Tutto questo rende questa struttura idonea ad ospitare le maggiori competizioni di UEFA: è stata infatti classificata ‘Elite’, ovvero a cinque stelle!

Come raggiungere l’Allianz Arena

Situata a soli 20 minuti da Monaco centro, l’Allianz Arena si raggiunge attraverso l’efficientissima metropolitana di Monaco di Baviera, prendendo la linea U6 in direzione Garching, e scendendo alla fermata Fröttmaning, stazione che non passa inosservata perché in perfetta sintonia con lo stile architettonico dello stadio.

In alternativa, se siete in auto, potete sfruttare la comoda Autobahndreieck München Nord, che costeggia l’Arena.

Indirizzo: Monaco di Baviera, Werner-Heisenberg-Allee 25, Quartiere di Fröttmaning

Allianz Arena - Monaco

Info e orari

Museo – tutti i giorni della settimana: dalle 10.00 alle 18.00, tranne il 25 e 31 dicembre e il primo di gennaio

Visite guidate (un’ora circa) – tutti i giorni della settimana:

– in lingua tedesca alle 11.00, 13.00, 15.00 e 16.30

– in lingua inglese alle ore 13.00

Costo del biglietto per il museo: 10 euro per gli adulti, 6,50 euro per i bambini da 6 a 13 anni

Costo del biglietto per il museo e l’Arena tour: 19 euro

Tour Vip: la visita dedicata ai luoghi dell’Allianz Arena destinati alle società e i Vip

Tour Bimbi: la visita guidata per bambini, dedicata alle gesta dei loro campioni

Tour Disabili: anche per le persone disabili è possibile l’accesso ai tour, grazie agli accessi predisposti handicap-friendly

Per maggiori informazioni sui nostri viaggi a Monaco durante l’Oktoberfest, cliccare QUI.

The following two tabs change content below.

Alice Olimpia Attanasio

Mi chiamo Alice Olimpia, vivo a Milano e lavoro nel curioso mondo dell'arte contemporanea. Viaggiare per me è fondamentale, non c'è niente di meglio che vivere esperienze in giro per il mondo, dove provare cibi, tradizioni e cultura che arricchiscono la tua vita, donandoti nuove ispirazioni e ricordi intensi che ti accompagneranno per sempre.

Ultimi post di Alice Olimpia Attanasio (vedi tutti)

← Il tour ai Bavaria Film Studios (non) s’ha da fare JÜDISCHES ZENTRUM: IL CENTRO EBRAICO DI MONACO DI BAVIERA →

Lascia un commento

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.