Menu' Veloce

5 insoliti ristoranti di Monaco, assolutamente da provare

Blog 02 Nov 2019

Alzi la mano chi, organizzando un viaggio nella capitale bavarese, ha cercato, almeno una volta, informazioni su guide varie a proposito dei ristoranti di Monaco.

Quando visitiamo una nuova città diventa spontaneo non solo fare ricerche sulla sua storia, arte, monumenti, società, ma anche, e soprattutto, sul suo cibo, parte integrante della cultura di un popolo.

Ristoranti di Monaco- Johannis Cafe

 

Iniziamo ad annotare tutti i locali suggeriti, più in voga, cerchiamo menù, posizione e ora, nell’era dei social, foto postate su Instagram e Facebook o su altre app, per controllarne e studiarne i piatti. C’è chi, invece, preferisce improvvisare e chi ama i posti meno turistici, meno conosciuti, magari tematici o tradizionali, che vogliono raccontare una storia particolare e inusuale.

Monaco offre un’ampia scelta gastronomica: dalla cucina locale tradizionale a quella rivisitata, europea ed etnica, dando spazio anche alle recenti “mode” di abbinare cibo ed eventi, creare esperienze culinarie alternative pensate per il divertimento dei clienti.

Ristoranti di Monaco: la top 5 dei posti insoliti

RISTORANTI DI MONACO: #1 JOHANNIS CAFE

Johannis Cafèè considerato tra i più antichi ristoranti di Monaco. È un luogo che conserva un’atmosfera unica e intima, frequentato dai locali e amato perché qui non esistono differenze e ci si sente sempre a proprio agio: no estrazioni sociali, no attitudini, no età. Un ristorante dove tutto, nell’arredamento e nella qualità dell’offerta, è rimasto sorprendetemente invariato negli ultimi trent’anni. Buonissima birra e buonissimi piatti classici, con un’accoglienza super! L’indirizzo del Johannis Cafè è Johannisplatz 15.

RISTORANTI DI MONACO: #2 DREIGROSCHENKELLER

Il secondo tra i particolari ristoranti di Monaco che consigliamo è il Dreigroschenkeller, letteralmente “Opera da tre soldi”. L’intero arredamento e i dettagli del ristorante sono, infatti, studiati e dedicati all’omonimo capolavoro teatrale di Bertolt Brecht. L’entrata stessa ricorda un cinema, si scende le scale e si è circondati da muratura in mattoni, luci soffuse e tante decorazioni, con cucina regionale bavarese e birra originale della casa nel menù. Il Dreigroschenkeller si trova sulla sponda est del fiume Isaar, vicino al Maximiliansanlagen.

RISTORANTI DI MONACO: #3 TRAM CAFÈ

Lontano dal caos, in una posizione più tranquilla rispetto ad altri ristoranti di Monaco, il Tram cafè è una piccola oasi per una colazione, un pasto veloce o una merenda. Tutti a bordo di questo vecchio vagone tram, con tavoli e posti a sedere all’interno e due specialità: le crepes, dolci e salate, con più di 50 tipi di farciture, e il caffè, un buonissimo espresso. Potete trovare il particolare tram e le sue crepes deliziose vicinissimi al centro città nei pressi della stazione centrale.

RISTORANTI DI MONACO: #4 WELSER KUCHE

Uno stravagante e interessante locale tra i ristoranti di Monaco è sicuramente il Welser Kuche. Appena varcata la soglia della porta, si viene teletrasportati nel medioevo: grandi arcate, lunghi tavoli in legno, utensili tradizionali, un menù rustico e gustoso, che cambia di settimana in settimana.

Ciò che rende questo ristorante unico, però, è l’atmosfera che si crea, l’esperienza che si vive guidati dal personale che invita ad indossare un tovagliolo bianco al collo, mangiare senza posate come una volta e seguire altre regole della tavola medievale, con uno staff che intrattiene gli ospiti con musiche e divertenti sketch e giochi (rigorosamente in tedesco).

Ristoranti di Monaco-Welser Kuche

 

Magari non adatto per cenette romantiche, il Welser Kuche è invece un’ottima scelta per gruppi di amici che cercano un posto alternativo e tanto divertimento, proprio nel centro storico di Monaco.

RISTORANTI DI MONACO: #5 BLITZ

Chi cerca, invece, tra i ristoranti di Monaco un posto più tranquillo e intimo, Blitzè la scelta giusta. Cucina messicana vegetariana, una suggestiva vista sul fiume Isaar e il caratteristico falò nel cortile circondato da posti a sedere e coperte, ricreando l’atmosfera da campeggio in pieno centro città, sull’isola di Prater.

The following two tabs change content below.

Lara Taverna

Ultimi post di Lara Taverna (vedi tutti)

Oktoberfest 2020: date e prime novità →

Lascia un commento

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.