Menu' Veloce

5 attrazioni per bambini in Baviera

Blog 22 Mar 2019

La Baviera, oltre ad essere una zona verde, affascinante e ricca di paesaggi spettacolari, offre numerose attività riservate ai più piccoli. Di seguito alcuni suggerimenti sulle attrazioni per bambini in Baviera.

Attrazioni per bambini in Baviera: #1. Legoland

Ci abbiamo giocato tutti da piccoli, con quei mattoncini colorati. Abbiamo fatto impazzire i nostri genitori, perché li volevano tutti, e ora tocca ai nostri figli. Inevitabile, quindi, la visita a Legoland, nel parco divertimenti situato tra Monaco e Stoccarda. Inaugurato nel 2002, si estende su una superficie di quasi 140 ettari, dov’è possibile trovare diverse aree tematiche e ben 30 attrazioni per grandi e piccoli.

Tra la varie zone consigliate, c’è sicuramente Miniland, riproduce alcuni dei più importanti simboli delle città europee, inclusi quelli della della Baviera. Il tutto, ovviamente, con 25 milioni di mattoncini.

Legoland-Entrata

 

Una toccata e fuga va fatta anche al Lego Shop, per fare acquisti pazzi, e al padiglione Lego Fabrik, per vedere come vengono prodotti i singoli pezzi.

Chi ama l’avventura può anche approfittarne per essere trasportato nel magico mondo degli Egizi, dei pirati, e dei cavalieri della Tavola Rotonda. Ogni tema ha la sua area apposita, non si ha che l’imbarazzo della scelta!

Attrazioni per bambini in Baviera: #2. Playmobil

Anche Playmobil, a lungo considerato rivale della Lego, è una della attrazioni per bambini in Baviera da vedere. Il parco, situato a Zirndorf, dà la possibilità di divertirsi sfruttando fantasia e manualità.

Una nave dei pirati, un castello medievale, una fattoria degli animali e tanti omini Playmobil da smontare e rimontare sono alcune delle principali attrazioni che potrete trovare in un’area di ben 90.000 mq.

Attrazioni per bambini in Baviera: #3. lo zoo di Monaco

Assolutamente da vedere è poi lo zoo di Monaco, che vanta di essere il più antico del mondo. Aperto nel lontano 1911, al suo interno è possibile trovare tante specie di animali, tra cui orsi e bufali del Sudamerica.

Proseguendo la visita si arriva all’Aquarium, dove coloratissimi pesci tropicali nuotano liberi, poco distanti dall’are dove si trovano gorilla, elefanti, canguri, leoni, tartarughe giganti, orsi bianchi, pinguini e foche.

Considerata forse la numero uno tra le attrazioni per bambini in Baviera, lo zoo conquista i più piccoli specialmente il Kindertierpark, l’area a loro dedicata, dov’è possibile accarezzare gli animali più comuni ed entrare a Villa Dracula, la casa del vampiro più conosciuto al mondo, per ammirare al suo interno i pipistrelli a testa in giù.

Attrazioni per bambini in Baviera: #4. il Giardino Inglese

Un pomeriggio all’aria aperta un po’ diverso dal solito? Il Giardino Inglese, meglio conosciuto dagli amanti della birra con il suo nome orginale, l’Englischer Garten, è perfetto. Da non perdere è la Chinesischer Turm, la torre cinese che ospita uno dei più grandi Biergarten della città. Favolosa è anche la Japanische Teehaus, la casa del tè giapponese all’entrata del parco.

Il Giardino Inglese è di uno dei parchi cittadini più grandi del mondo, e oltre ad ampi spazi verdi ospita numerosi laghetti e ruscelli. In estate i più temerari possono anche fare surf alla piccola cascata di Prinzregentenstraße.

Englischer Garten

 

Attrazioni per bambini in Baviera: #5. Terme di Erding

Tra le attrazioni per bambini in Baviera, per chiudere in bellezza e per rilassarsi dopo estenuanti camminate per i parchi, è consigliato un po’ di relax alle terme di Erding.

Il complesso, inaugurato nel 1999, è una delle più grandi strutture termali in Europa ed è composto da quattro zone dedicate al benessere. La più interessante, per i più piccoli, è senza dubbio la struttura Galaxy, un vero e proprio parco acquatico perlopiù composto da scivoli. Assolutamente da provare!

The following two tabs change content below.

Krizia Ribotta Giraudo

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Ultimi post di Krizia Ribotta Giraudo (vedi tutti)

← I quartieri più cool di Monaco di Baviera Festa di San Patrizio a Monaco: come festeggiarla in perfetto stile irlandese →

Lascia un commento

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.