Menu' Veloce

Quartiere Schwabing

schwabingSchwabing è un quartiere di Monaco di Baviera situato a nord del centro storico.

Storia del quartiere Schwabing

Divenne famoso come “sobborgo degli artisti” durante la fine del 1800 avendo avuto una grandissima affluenza di pittori, scrittori, musicisti e innovatori. Grazie alla presenza di una università e di una accademia di belle arti, alquanto aperte alle innovazioni,quartiere Schwabing Schwabing divenne per una decina di anni uno dei centri artistici mondiali. Il paese di Schwabing viene già citato nell’anno 782 d.C. ed è perciò più antico di Monaco di Baviera, che fu fondata nel 1158. Probabilmente il nome di Schwabing deriva da uno svevo che qui si stabì. Il suo discendente donò poi tutti i suoi possedimenti terrieri al monastero di “Schäftlarn” dove fu costruita una piccola fortezza. Nel 1886 Schwabing fu “promosso” alla classe di città e nel 1890 divenne un quartiere di Monaco.

Visita questo luogo con il Nostro Tour in Baviera

Scopri il Prossimo Tour

 

Cose da non perdere nel quartiere Schwabing

  • Porta della Vittoria
  • Leopoldstrasse (via Leopoldo)
  • The Walking Man (davanti alla assicurazione Munich Re)
  • Sankt Sylvester (Chiesa di San Silvestro)
  • Chiesa di Santa Ursula (in via Kaiser)
  • Erlöserkirche (chiesa evangelica del Redentore)
  • Schloss Suresnes (Castello Suresnes in via Werneck)
  • Katholische Akademie (Accademia cattolica)
  • Luitpoldpark (il parco Luitpold)
  • Habsburgerplatz (con il monumento dedicato a Muhammad Iqbal)
  • la ferrovia futuristica del Tram in Piazza Münchner Freiheit
  • Il lago Kleinhesseloher See nel Giardino Inglese
  • La piscina Nordbad
  • Fontana della foca in piazza Vittoria
  • Fontana delle fiabe
  • Fontana Wedekind

Piccole curiosità sul quartiere Schwabing

Lo sapevate che nel quartiere Schwabing abitarono molti criminali e personaggi conosciuti? Uno dei tanti e sicuramente il più famoso è: Adolf Hitler; abitò anche il rivoluzionario Lenin.
Hermann Einstein, impresario e padre del famosissimo Albert Einstein, nel 1870 circa, per la prima volta illuminò con l’energia elettrica il quartiere di Schwabing dove alloggiava con la famiglia in una villa e fece la stessa cosa nell’edizione dell’Oktoberfest del 1885.

Come arrivare al quartiere Schwabing

Per arrivare al quartiere Schwabing se sei in Marienplatz basta prendere la linea U6 della Metropolitana verso “Garching”, “Forschungszentrum” con indirizzo di arrivo Dietlindenstraße. Quando si esce dalla metro procedere in direzione sudovest su Ungererstraße verso Potsdamer Straße, svoltare a destra e imboccare Potsdamer Straße. A questo punto svoltare a sinistra e imboccare Leopoldstraße.

Mappa del quartiere Schwabing

Hotel consigliati vicino a Schwabing

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.